Agente Immobiliare, perché resta una figura di riferimento?

Negli anni il mercato immobiliare è cambiato moltissimo, ma non l’importanza della figura dell’agente immoliare.

Da una statistica redatta da Nomisma per conto di Fimaa (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari), emerge che il 48% degli intervistati sceglie un professionista per gestire in sicurezza la compravendita, il 35% poi lo scegli per la maggior semplicità di valutare alternative disponibili sul mercato, il 32% per semplificare la gestione della negoziazione e il 29% per finalizzazione in tempi più rapidi  la compravendita.

Un altra importante conferma arriva dal fatto che il 75% degli utilizzatori di servizi di mediazione dichiara che, con grande probabilità, in futuro si rivolgerebbe nuovamente ad una agenzia di mediazione, mentre il 73% cercherà proprio lo stesso agente immobiliare che ha gestito la precedente compravendita.

Agente Immobiliare si, ma attenzione che sia un professionista!

Come abbiamo già parlato in questo articolo è essenziale riconoscere un professionista da chi non lo è per potersi garantire una compravendita sicura e in tempi rapidi.

Nel vero professionista devi trovare la trasparenza, un accurata capacità di valutazione, visite specifiche (in grado quindi di farti valutare solo quello che veramente può fare al caso tuo), disponibilità e conoscenze approfondite.

Hai esigenze di compravendita e pensi che quel professionista possa essere io? Contattami!

Luca Vitale, cell +39 393 3374851

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...